macchine e motori

Porsche Cayman 2013, un coupé di classe

Ha un rombo possente e un design accattivante la Porsche Cayman 2013, il nuovo coupé della casa della
Cavallina.

E’ un’auto che alla grinta unisce eleganza e prestazioni da urlo. Rispetto all’edizione precedente,
questo coupé di gran classe sfoggia un corpo macchina più leggero di circa trenta chilogrammi e si presenta
più lunga e più bassa con le carreggiate allargate e un passo aumentato di sei centimetri. Caratteristiche
queste ultime che consentono alla Porsche Cayman 2013 migliori prestazioni e rinnovata guidabilità e
stabilità, soprattutto, nelle curve. La sua carrozzeria è stata modificata in modo da renderla più moderna
ma senza rinunciare alle linee classiche che da sempre caratterizzano il suo marchio. Gli interni confortevoli
utilizzano il top dei materiali e il suo bagagliaio ha una capacità di ben 425 litri. Sulle fiancate fanno bella
mostra di sé delle grandi nervature che guardano verso ampie prese d’aria, quasi a voler sottolineare
la presenza del motore centrale. Nella parte posteriore troviamo la terza luce di stop situata sulla parte
superiore del lunotto a tutta larghezza, e lo scarico centrale.

Anche il motore della Porsche Cayman 2013 ha subito modifiche che lo hanno reso più potente. La versione
base monta un flat six da 2.7 litri capace di produrre una potenza di ben 271 CV. L’accelerazione da zero
a 100 è compiuta in 5,7 secondi con il cambio manuale a sei marce, in 5,6 secondi con il PDK dual clutch
(cambio automatico). E non è finita qui, perché con il pacchetto Sport Chrono si arriva addirittura a
un’accelerazione di 5,4 secondi. La velocità massima è di 266 Km/h e il consumo si attesta tra i 7,7 e gli 8,2
litri ogni 100 km secondo la trasmissione scelta.

La Porsche Cayman 2013 sarà fornita anche con il motore 3,4 litri da 321 cavalli che con il cambio
automatico riuscirà a scattare da zero a 100 Km/h in 4,7 secondi. Questo favoloso coupé arriverà sul
mercato in Primavera. Quanto costerà la nuova Porsche Cayman 2013? Non ci sono ancora notizie sui
prezzi per l’Italia, ma sappiamo che per l’Irlanda la base costerà 68.460 euro.

Comments are disabled