macchine e motori

Opel Corsa Nurburgring. La piccola tedeschina è molto cattiva

Presentiamo l’edizione speciale dell’Opel Corsa Nurburgring. Un piccolo bolide che fa divertire parecchio in pista ma che si dimostra adatta anche alla guida in città.

 

La sigla OPC nasce nel 1997 e sta per Opel Performance Centel. Da quella data abbiamo visto uscire l’Astra nel ’99 e la Zafira nel 2001. Nel 2007 esce la Corsa 1600 da 192 cavalli. Ora la casa automobilistica tedesca ha fatto ancora di più…

E si, sotto la nuova Opel Corsa Nurburgring si nasconde un 1600 cc da ben 211 cavalli. Si, avete capito bene. Sotto il cofano della piccola tedesca c’è un propulsore veramente potente. E per questo che l’ Opel Corsa Nurburgring si può vantare di portare il nome della famosissima pista tedesca, che ha visto garaggiare i migliori piloti di F1.

L’ Opel Corsa Nurburgring incute terrore già vedendola da fuori. Con i paraurti raso asfalto, le minigonne, le prese d’aria, lo spoiler, i doppi scarichi ed cerchi bruniti da 18 pollici, questa piccola sportiva si presenta nei migliori dei modi. All’interno, invece solo i sedili sportivi della Recano lasciano trasparire una certa anima sportiva. Ma non appena accendiamo il motore, ecco che subito ritorniamo a sentirci dentro una supercar. Sin da subito ci sentiamo a nostro agio. La frizione è un pò duretta, ma alla fine rientra nella normalità, visto che si tratta di un’auto sportiva. Spingiamo la nostra Opel Corsa Nurburgring al massimo e rimaniamo veramente stasiati. L’assetto è da vera sportiva, rigido e duro ma riesce tranquillamente a firtrare tutti i tipi di terreno. L’accelerazione è veramente super I 0-100 si raggiungono in sette secondi nerti, mentre per arrivare a 160 km/h ci vogliono poco più di 17 secondi. In più l’ Opel Corsa Nurburgring può contare sul differenziale autobloccante dell’avantreno, per ridurre lo slittamento delle ruote anteriori e sull’Esp.

Anche  freni dell’ Opel Corsa Nurburgring sono di alto livello. Parliamo di quattro dischi autoventilanti della Brembo, che garantiscono una frenata da record anche alle alte velocità. Ovviamente i consumi sono un pò alti, visto che con un litro di benzina, difficilmente si potranno percorrere più di 10 chilometri. La velocità massima è di 230 k/h ed il suo prezzo è stabilito in 24.650 €.

Comments are disabled