macchine e motori

Al Consumer Electronics Show arriva l’auto che si guida da sola

Quante volte ci siamo sognati di poter avere per le mani un’auto che ci porta dappertutto senzo doverci stressare al volante? Sembra che prima o poi questo sogno diventerà realtà. Al Consumer Electronics Show 2013 di Las Vegas l’Audi ha portato la sua prima auto capace di guidare da sola, grazie all’ausilio dell’elettronica.

Grazie alla pittaforma Connect, che già è in uso su circa 50 milla modelli già in circolazione, tutto questo diventerà in un futuro prossimo realtà. Questa piattaforma, infatti, abbina alle principali funzioni di infoinment anche strumenti utili, quali il navigatore Gps basato sulle mappe di Google Earth e su Street View di Google Map per garantire una visuale fotorealistica della zona in cui ci si trova. Oltre Connect, Audi lancia al Consumer Electronic Show 2013 altre due tecnologie che sconvolgeranno il futuro del mercato automobilistico. Stiamo parlando del Piloted driving e del piloted parking. Il primo da la possibilità al veicolo di prendersi in carico numerosi controlli per massimizzare la sicurezza alla guida. L’auto sarà in grado di ridurre la velocità in condizioni particolari, controllare la traiettoria e la corsia per gestire qualsiasi situazione critica. Il piloted parking permetterà invece di far parcheggiare il veicolo da solo.

Ovviamente per poter funzionare al meglio, l’auto deve essere dotata di numerosi sensori, videocamere, ultrasuoni, laser e altri marchingegni elettronici che ci permetteranno di poter essere tranquillamente trasportati dal nostro veicolo con una sicurezza estrema.

Ma che tempi si hanno per poter effettivamente avere la possibilità di vedere per strada il prototipo visto al Consumer Electronics Show 2013? Secondo l’Audi, già entro questa decade potremo essere accontentati.

Comments are disabled