macchine e motori

Auto elettriche 2016 – Il futuro è ora!

Auto elettriche 2016

Auto elettriche 2016 – Il riscaldamento globale sta aumentando e il tempo per porvi rimedio sta diminuendo. Il 2020, pensato come termine della programmazione dei Paesi più sviluppati per mettere uno stop all’aumento dei gas serra nell’atmosfera, è stato prolungato al 2050. Nell’ultimo summit di Parigi infatti è proprio il 2050 la scadenza a cui si pesa per proporre dei risultati. Anche se il tempo stringe le misure che si possono adottare sono moltissime. A cominciare dall’aumento di produzione e di circolazione delle auto elettriche. Le auto elettriche, considerando il volume di auto in circolazione non solo attualmente ma in prospettiva da qui a 30 anni, è un fattore molto importante per il clima, un fattore che nei procedenti incontri tra Stati sul tema ambientale, è stato ampiamente sottovalutato. Se i paesi in via di sviluppo, come quelli del Sud America, e se Cina e altri del Medio e Estremo oriente, continueranno ad avanzare, sempre più persone compreranno un’auto. Allora bisogna fa in modo che sia un’auto elettrica, le cui emissioni di gas nell’aria sono pari a zero. Se le auto in circolazione compresi i mezzi pubblici e quelli di trasporto di beni e merci su larga distanza fossero ad alimentazione elettrica, sicuramente ne avremo un beneficio immediato.

Molti i modelli di auto elettriche 2016 che le case automobilistiche stanno progettando di immettere sul mercato. A cominciare dalla nuova Nissan Leaf che sarà sul mercato già a partire da gennaio 2016, senza che però siano stati diffusi, per il momento, i prezzi di listino. Tra le nuove auto elettriche 2016, la Germania invece presenta la sua proposta con la Wolkswagen E-Golf, cioè una Golf, che già conosciamo ampiamente, ma elettrica, con un nuova batteria che secondo la casa automobilistica permetterà un autonomia fino a circa 300 km. Invece la Tesla, che secondo una classifica di Forbes è l’azienda più innovativa ala mondo, propone nel 2016, tra le auto elettriche 2016, la sua Tesla III. La ditta statunitense è nata nel 2003 a Palo Alto in California proprio per produrre auto elettriche ad alte prestazioni e sta diffondendo la sua filosofia non solo negli USA ma anche in Europa e in Italia.

Il 2016 sarà l’anno decisivo per le auto elettriche, aumenteranno gli incentivi pubblici e le stazioni di rifornimento non solo nelle capitali europee ma anche nel piccoli centri. Dopo le auto ibride, quelle cioè alimentabili sia a gas o metano sia a benzina, ecco che le auto elettriche 2016 rappresentano un nuovissimo e attraente mercato per le case automobilistiche e una scelta ecologica per i cittadini responsabili.

Comments are disabled