macchine e motori

Renault Scénic X-Mod 2012, charme e sicurezza in green

Madame Renault Scénic X-Mod 2012 torna più charmant che prima. Il trucco c’è, e questa volta, per
fortuna, si vede.

La Renault tra febbraio e marzo 2012 ha regalato un restyling di mezza età a quella che è la terza
generazione della monovolume francese. Si è trattato di un moderato face lifting ma è bastato a lanciare
il nuovo design della Scénic X-Mod. Per quanto riguarda l’esterno, la Renault Scénic X-Mod 2012
sfoggia linee più morbide nel frontale dal quale spuntano nuovi gruppi ottici leggermente ridisegnati e
che integrano anche la tecnologia a led per le luci diurne. All’interno i rivestimenti sono in tessuto e ha
una dotazione complessiva più ricca, che comprende tra l’altro l’Hill Start Assist, il sistema che permette di
partire in salita senza l’uso del freno a mano. Disponibili anche il dispositivo automatico per gli abbaglianti
e il sistema Visio che coadiuva nella guida notturna emettendo un segnale acustico in caso di superamento
della propria corsia di marcia.

Insomma, la Renault Scénic X-Mod 2012 è un’auto che conserva tutto il DNA sportivo Renault e vi aggiunge
qualcosa in più. Divertente da guidare, è molto confortevole grazie al suo interno molto spazioso. Può
ospitare cinque persone e relativi bagagli, oppure sette passeggeri senza carico, giacché di serie l’auto è
provvista di una coppia di poltroncine che, se non usate, scompaiono nel pavimento del baule.

Ma le grosse novità stanno soprattutto nelle nuove motorizzazioni Energy che derivano dall’esperienza
della Formula 1: risparmio energetico ad altissimo livello; riduzione dei consumi e dell’emissione di CO2
e ottime le prestazioni e la sicurezza. I modelli della Renault Scénic X-Mod 2012 disponibili sono:

1.5 dCi da 110 CV; 1.6 dCi da 131 CV; 1.6 da 110 CV; 1.2 TCe da 116 CV e da luglio 2012 è entrata in listino anche la 1.6 bi-fuel a benzina e a Gpl da 110 CV. Munita di sistema Stop&Start e recupero dell’energia in frenata, la Scénic X-Mod da dCi 110, equipaggiata con il propulsore diesel Energy, secondo la casa madre consumerebbe 4,1 l/100 Km con
emissioni di CO2 pari a 105 g/km. Mentre la versione 1.500 Diesel Energy dCi da 130 CV promette consumi
inferiori del 20% rispetto alla versione 1.9 dCi da 130 CV che sostituisce.

Difetti? Troppo presto per averne con certezza. Per il momento ci accontentiamo di sapere che la Renault
Scénic X-Mod 2012 è elegante, sicura, confortevole, ha consumi ridotti e, in più, è anche green.

Comments are disabled