macchine e motori

Audi A3 e-tron, l’ibrida dal cuore pulito

La nuova Audi A3 e-tron avrà un motore elettrico e uno a benzina che farà il suo debutto al salone di
Ginevra 2013.

E così la casa dei quattro anelli, con questa nuova auto da oltre 200 cavalli, aggiunge un
anello in più alla catena delle tecnologie ibride. L’Audi A3 s-tron monta un motore a combustione 1.4 TFSI
modificato in grado di erogare 150 CV. A questo è abbinato un motore elettrico da 75 KW per una potenza
complessiva di 204 CV e una velocità massima di 222 Km/h. Anche l’accelerazione non è male: da zero a
100 Km/h in 7,6 secondi. E come se ciò non bastasse, la nuova Audi A3 e-tron ha anche consumi molto
ridotti ed emissioni minime di CO2. Infatti, riesce a percorrere 100 Km/ con un litro e mezzo di carburante
emettendo solo 35 g/Km di anidride carbonica. Quando viaggia esclusivamente in modalità elettrica, la
nuova A3 e-tron raggiunge la velocità massima di 130 km/h con un’autonomia di 50 Km.

Audi fa sapere che il motore elettrico ha la forma di un disco ed è integrato in un cambio e-S tronic a sei
rapporti che invia la coppia alle ruote anteriori. Inoltre, il motore elettrico sviluppa la coppia massima dal
minimo fino a circa 2.000 giri, mentre il TFSI raggiunge la capacità di ripresa massima tra 1.750 e 4.000 giri,
questo significa che i due motori sono perfettamente complementari. Le batterie he alimentano il motore
dell’Audi A3 e-tron sono al litio e ricaricabili alla rete elettrica. L’autonomia totale, batterie più serbatoio di
benzina, è di 670 chilometri.

Il design è tutto in stile Audi. La nuova ibrida è una berlina a tre volumi e quattro posti. Elegante e sportiva,
adotta il nuovo sistema di comando MMI e un’inedita trasmissione. Le sue misure in metri sono: lunghezza
4,44, larghezza 1,84 e altezza 1,39. I fari anteriori utilizzano la tecnologia LED, sono molto più ampi
delle altre berline Audi e si estendono verso l’esterno. I fanali posteriori convergono verso l’interno, e il
portellone posteriore sfoggia un elegante spoiler. Sopra lo spoiler anteriore è presente una presa d’aria
in CFRP, incorniciata da una finitura in metallo. Lo spoiler dispone di uno splitter che aumenta il carico
aerodinamico delle ruote anteriori. Una peculiarità di rilievo del design della nuova Audi A3 e-tron è la
superficie vetrata che occupa un terzo dell’altezza della vettura, mentre la lamiera costituisce i restanti due
terzi.

Insomma, eco-compatibilità, grinta, eleganza e grandi prestazioni sono le promesse della casa madre.
Promesse che se saranno mantenute, porteranno l’Audi A3 s-tron sul podio delle auto del futuro.

Comments are disabled