Suzuki Swift Sport 2012 sportività leggera

Suzuki Swift Sport 2012 la piccola sportiva non troppo pesante

 

Cominciamo subito dicendo un punto di forza non indifferente per questa Suzuki Swift Sport 2012, il peso. E si, sul mercato dell’auto è difficile trovare delle berline sportive, anche di piccole dimensioni, il cui peso non supera la tonnellata. Ebbene questa nuova Suzuki arriva a pesare proprio un migliaio di chilogrammi.

Rispetto alla versione precedente la Suzuki Swift Sport 2012 ha dalla sua la seta marcia mentre l’assetto, i freni ed il cambio rimangono identici a quelli della fortunatissima versione precedente. A ben vederla questa nuova Swift è più lunga di 40 centimetri e si nota subito la nuoeva presa d’aria frontale a nido d’api, mentre i montanti frontali rimangono verniciati di nero. Si notano i bellissimi cerchi in lega da 17″ e l’estrattore d’aria che integra lateralmente i due terminali di scarico con uscite cromate.

All’interno della Suzuki Swift Sport 2012 spiccano i nuovi sedili sportivi dalla conformazione molto avvolgente, regolabili a scatti. Il volante risulta essere molto gradevole da impugnare. In plancia, sia i comandi principali che quelli secondari risultano velocemente individuabili e questo è un punto di forza di quest’auto, visto che ultimante le case automobilistiche pare che facciano di tutto rendere la vita difficile al guidatore, nascondendo i comandi.

Ricca la dotazione di serie della Suzuki Swift Sport 2012. Cruise control, l’impianto hi-fi con lettore cd/Mp3, porta Usb con bluetooth integrato sono tutti a disposizione della versione base, come pure gli specchietti retrovisori ripiegabili elettronicamente e riscaldati ed i fari allo xeno.

Otre che per l’adozione delle sei marce, la Suzuki Swift Sport 2012 si distingue dal modello precedente per alcune modifiche all’assetto ed al motore. Cresce la potenza di quest’ultimo, che passa dai 125 cv agli attuali 136. Per quanto riguarda l’assetto è stata migliorata la tenuta di strada e la stabilità di questa compatta giapponese.

Dal punto di vita della sicurezza, la Suzuki Swift Sport 2012 ha ben 7 airbag, di cui uno per la protezione delle ginocchia del guidatore. La presenza degli attacchi Isofix sui sedili posteriori e l’uso intensivo di acciai ad alta resistenza alternato con materiali in grado di assorbire l’energia in caso di impatto hanno permesso alla nuova Swift di ottenere le 5 stelle nel crash test EuroNcap.

Visto che si tratta di una compatta sportiva, è impossibile non citare le prestazioni. la Velocità massima della Suzuki Swift Sport 2012 raggiunge i 15 km/h mentre accelera da 0 a 1oo Km/h in 8,7 secondi. Come consumi ci assestiamo intorno ai 8,4 l/100 km. Il prezzo base è di 17900 euro.

admin Written by:

blogger amante di macchine